CONDIZIONI DI VENDITA

Metodi di pagamento

Lo Smagatto accetta pagamenti tramite qualsiasi Carta di Credito, Poste Pay e tutte le carte prepagate, oppure tramite Contrassegno - ovvero in contanti al corriere - oppure con Bonifico Bancario. Il tipo di pagamento si sceglie alla fine dell'acquisto, nella pagina della "cassa".

Costi di spedizione

Il costo della spedizione è di Euro 7,00 (costo che copre i pacchi che pesano da 0 a 30 chilogrammi). Se si desidera pagare contrassegno verranno aggiunte Euro 3,50 al carrello. La spedizione è gratuita se superate gli 85 euro (si pagano comunque Euro 3,50 se in contrassegno).

Metodi di spedizione e ritiro delle merci

Ad avvenuta spedizione, riceverete una mail di conferma con il codice del vostro pacco, e potrete seguire giornalmente la tracciatura (dove si trova il pacco in quel momento). Il corriere tenterà la consegna al vostro indirizzo; se non sarete in casa lascerà un avviso e dovrete recarvi a prendere il pacco al vostro ufficio postale, entro 7 giorni lavorativi. Se avete scelto la modalità di pagamento contrassegno, ricordate che potete pagare solo in contanti; è sempre meglio avere già a disposizione la cifra esatta da pagare in modo da evitare disguidi sul resto col corriere. Per cortesia rispettate modalità e tempi di ritiro ed in caso di problemi contattateci al più presto.

Pagamento in contrassegno

Il pagamento contrassegno può avvenire SOLO in contanti. A spedizione avvenuta riceverete una nostra mail con indicata la cifra da pagare; è buona norma preparare la cifra esatta e tenerla pronta per il corriere in modo da evitare disguidi sul resto. Se al momento della consegna non avete i contanti, chiedetegli di lasciare il pacco al vostro ufficio postale dove poi andrete a ritirarlo.

Ricevuta dell'ordine

Contestualmente all'atto dell'ordine riceverete una mail di conferma con tutti i dati relativi all'acquisto. All'interno del pacco contenente l'ordine da voi effettuato, troverete la ricevuta fiscale dell'acquisto.

Tempi di consegna

Questo dipende da due fattori: la disponibilità della merce ed i tempi di consegna. Se tutti gli articoli ordinati sono disponibili, il pacco viene spedito entro 24-48 lavorative dal ricevimento dell'ordine (come vi verrà comunicato via mail). Se avete ordinato un articolo al momento non disponibile, verrete informati sui tempi di attesa e potrete scegliere se aspettare, modificare o rinunciare all'acquisto. La consegna del pacco avviene entro 3 giorni lavorativi, a partire dal giorno successivo alla spedizione. A spedizione avvenuta riceverete una mail di conferma con il codice del vostro pacco, e potrete seguire giornalmente la tracciatura (dove si trova il pacco in quel momento).

Mancata o ritardata consegna

Se dopo 3-4 giorni lavorativi dalla spedizione, non avete ancora ricevuto gli articoli ordinati, controllate lo stato del pacco (alla spedizione vi viene mandata una mail con il codice del pacco e il link alla pagina da consultare). Oppure contattateci (Contatti) e provvederemo noi a verificare la situazione.

Diritti

Lo Smagatto tutela i diritti dei propri clienti mediante il rispetto delle disposizioni di legge in tema di diritto di recesso, la cui garanzia è prevista dal D.L. 15 gennaio 1992 n° 50. Il diritto di recesso deve essere esercitato entro 10 giorni dalla data di ricevimento del prodotto con comunicazione scritta tramite raccomandata con ricevuta di ritorno a Lo Smagatto, via Solferino 10, 10080 Brosso (TO) . La raccomandata deve contenere la volontà di avvalersi del diritto di recesso, l'indicazione del prodotto, l'oggetto della contestazione, copia del documento di consegna nonché le coordinate bancarie che lo Smagatto dovrà utilizzare per rifondere il dovuto. Colui che intende esercitare il diritto di recesso deve inoltre entro lo stesso termine di 10 giorni dalla ricezione della merce rispedirla a mezzo posta nelle esatte condizioni in cui l'ha ricevuta (ovvero non manomessa o con evidenti segni di utilizzo). Le spese di spedizione sono a carico del consumatore. Il rimborso del corrispettivo avverrà tramite bonifico bancario entro 30 giorni dall'arrivo della comunicazione di recesso; il rimborso si riferisce esclusivamente al prezzo del prodotto. Lo Smagatto tutela la privacy dei propri clienti secondo le norme e le disposizioni della Legge 31 dicembre 1996, n. 675, art.13. Se nel pacco mancano uno o più articoli dovete avvertirci ENTRO E NON OLTRE 48 ORE dalla ricezione (farà fede il tracking del pacco) al numero telefonico 349 8432662. Non verranno presi in considerazione reclami effettuati dopo le 48 ore dalla consegna. Se, dopo verifica in magazzino e nei libri fiscali, risulterà l'effettiva dimenticanza di inserimento dell'articolo nel pacco, lo spediremo al cliente senza addebitare alcun costo. Se alla consegna notate una manomissione del pacco firmate la ricevuta del corriere apponendo la scritta "CON RISERVA". Contattateci subito e vi daremo istruzione su cosa fare, ovvero denuncia ai carabinieri e invio copia della denuncia a noi per inoltrala al corriere, ma vi verrà spiegato tutto dettagliatamente al momento. Per quanto riguarda il pagamento tramite carta di credito, si precisa che Lo Smagatto non ha alcun accesso ai "dati sensibili" immessi con Paypal.

Rifiuto o mancato ritiro delle merci

Il vostro acquisto su internet è un acquisto ufficiale. Se intendete rinunciare all'acquisto dovete avvertirci il prima possibile, e comunque non oltre la data della spedizione del pacco che vi verrà indicata via mail. In tal caso nessun costo vi sarà addebitato. In caso di rifiuto del pacco all'atto della consegna, vi verrà addebitato l'intero costo della spedizione trattenendolo dal pagamento se avete pagato l'ordine con carta di credito, o richiedendovi un bonifico se avete scelto il pagamento contrassegno. Vi verrà esplicitamente chiesto di pagare la cifra entro un determinato periodo, ed in caso di mancato pagamento, il caso verrà affidato al nostro avvocato.
 

Mi chiamo Barbara, e non posso dire “quando” ho iniziato ad amare i gatti, perché le vere passioni non hanno inizio né fine.
Il mio sogno era di vivere studiando i gatti, domestici e selvatici, e mi sono laureata in Scienze Naturali a Torino con una tesi sulla vita sociale del gatto domestico, dopo aver osservato e analizzato per anni il comportamento dei gatti di una colonia felina.
Dopo la laurea ho continuato la carriera universitaria prima in Italia e poi in Inghilterra, sempre occupandomi del comportamento dei gatti domestici, ma tornata in patria capii che all’Università italiana non c’erano molte prospettive per realizzare i miei progetti.
Durante il mio anno in Inghilterra avevo visto un piccolo negozietto stracolmo di oggetti tutti dedicati al gatto, e (oltre a lasciarci una bella cifra!!), avevo pensato che sarebbe anche stato bello dedicarsi ai gatti in quella maniera…
Ma, siccome di carattere non sono sempre molto espansiva (diciamo… proprio come un gatto!) pensai che stare tutto il giorno in un negozio non era proprio fatto per me… e siccome un’altra mia passione è il computer, ecco l’idea di mettere il negozio su internet anziché all’interno di 4 mura.
Mi sono da sempre occupata anche di gatti randagi, e periodicamente cerco di dare quel che posso per i mici meno fortunati, leggi qui.
Vorrei anche precisare che non amo solo i gatti ma tutti gli animali. All’età di 16 anni sono diventata vegetariana perché credo fermamente che tutti gli animali vadano rispettati. Da poco ho fatto un ulteriore passo verso la ricerca di una vita non violenta e ho smesso di mangiare anche latte e derivati – poiché le mucche da latte vengono allevate in condizioni disumane.

lore-lucy

Ed ecco i miei due cuccioli umani, Lorenzo nato nel 2002 e Lucia nel 2007

Dimenticavo, molti mi chiedono cosa vuol dire “Smagatto“. E’ uno dei nomi che sono stati dati in italiano al “Cheshire Cat”, il gatto di Alice nel paese delle meraviglie. Possiedo infatti diverse traduzioni italiane del libro, ed in quasi tutte (almeno in quelle “predisneyane”) viene dato un nome diverso al famoso gatto che sorride, probabilmente a discrezione del traduttore. A me “Smagatto” è piaciuto subito, molto più del disneyano “Stregatto”. Mentre quest’ultimo infatti deriva da “strega”, Smagatto deriva da “smile” ovvero sorriso, ed a me sembra un nome molto più allegro. O almeno io l’ho pensata così… il libro da cui l’ho tratto è stato stampato nel 1976 e la casa editrice che ho a lungo cercato per chiedere conferma del mio pensiero, è svanita nel nulla… proprio come ama fare il Cheshire cat!!

Lo Smagatto è una Ditta Individuale con sede nella bellissima Valchiusella in
via Solferino 10
10080 Brosso (TO)
Partita Iva 07943410014 codice fiscale BRTBBR71R43C722I
telefono 349 8432662
NON esiste un negozio dove venire a comprare, la vendita viene fatta esclusivamente via Internet o in fiere; per sapere quali, iscriviti alla nostra Newsletter, riceverai una volta al mese la nostra mail con le novità del sito e la lista delle esposizioni in cui saremo presenti.


 

 

Il team dello Smagatto comprende i miei gattoni “reali” Pippi e Ronnie, ma vi presento anche tutti i nostri gatti volati sul ponte dell’arcobaleno

micia

Micia è il primo gatto che ho avuto (ovvero: anche i genitori più restii prima o poi crollano), è una gran coccolona, ha paura anche delle mosche ma ultimamente si è fatta più coraggiosa e da quando abito in una casa col giardino mette persino il naso fuori (ma solo se non c’è nessuno in vista!).

L’8 Marzo 2002, a 13 anni, la Micia è volata sul Ponte dell’Arcobaleno, il Paradiso dei gatti. 

 

Ciao Micia, resterai per sempre nel mio cuore.

 



shimi e cabiriaCabiria, la “gatta arancione”, mi venne regalata da una amica veterinaria appena mi sposai, nel 1993. Fu la prima compagna a 4 zampe di Micia, non divennero mai grandi amiche ma comunque si tolleravano. Cabiria viveva nel negozio di un sarto, che quando andò in pensione la portò dalla veterinaria per farla sopprimere, non volendo portarsela a casa !! Non superò mai il trauma dell’abbandono: anche se col tempo divenne molto affettuosa con noi, amava comunque stare ore ed ore solitaria sul balcone, chissà forse pensando al suo passato. Era affetta da un tumore osseo, che con cure omeopatiche e tanta pazienza riuscimmo a rallentare, ma dopo pochi anni ebbe il sopravvento e Cabiria ci lasciò. Shimi, dagli occhi azzurrissimi, era stata trovata abbandonata in un cortile vicino casa dei miei genitori assieme ad una sorellina ed un fratellino, nella primavera 1994. Li presi tutti e 3 e li allevai, poi riuscii a trovare casa agli altri e decisi di tenere lei, perchè 3 è il numero perfetto e Micia, Cabiria e Shimi furono la mia prima triade (in seguito ho sempre avuto 3 gatti contemporaneamente, a parte i momenti di “lutto”…). Shimi era una gatta davvero speciale, molto affettuosa e molto chiacchierona: quando parlavo al telefono, lei si sedeva davanti a me e rispondeva ad ogni mia frase con tanti miau-mia-mià-mie-miè. Purtroppo soffriva di una anomalia al sistema intestinale, che abbiamo sempre curato e tenuto sotto controllo, ma a soli 6 anni ce l’ha portata via.



firsaFirsa la trovai per strada a Dicembre ’96, batuffolo nero in mezzo ad una tormenta di neve. In casa è anche lei una timidona ma appena le apro la porta … via, verso mille avventure nel giardino! Va pazza per l’odore di rosmarino: quando fa troppo caldo per andare in giro, si sdraia sotto la pianta e si addormenta rilassata. 
Qui si era invece addormentata su un delfino di peluche, poi è stata svegliata dal flash!
Firsa è volata sul ponte dell’Arcobaleno ad Aprile 2009. 13 anni insieme, piccola Fi non ti dimenticherò mai.



 

 

carlettoCarletto, il “ragatto” di casa, arrivato nel 1998, ha una lunga storia di malattie alle spalle da cui per fortuna si è ripreso del tutto.
Ovviamente è il più indisciplinato ed è l’unico che non ne vuole sapere quando è ora di rincasare per la notte.

Se chiudo la porta però si allarma e si precipita a miagolare il suo pentimento per essere stato disubbidiente…

Carletto è volato sul ponte dell’Arcobaleno a Giugno 2012 lasciando un vuoto incolmabile, sempre presente e simpatico come il primo giorno.



 

 

pippiPippi è arrivata a far parte della famiglia a Giugno 2004.

Di poco più di un anno, presa da un gattile (gli Amici Mici di Busto Arsizio)

Ho lei scelto perché … sì, diciamolo pure, avevo tanta voglia di avere di nuovo un gatto “silvestro” come la mia amata Micia.

E’ una gran giocherellona, ama tanto le coccole e…

…..rovesciare a zampate tutta la ciotola dell’acqua!!

 



rubinoRubino è stato adottato come Pippi dal gattile degli Amici Mici di Busto Arsizio.
All’arrivo di Lucia in settembre 2007, eravamo “squilibrati”… 4 umani e 3 gatti? eh no, dovevamo tornare in pari, e così nell’ Ottobre 2007 arriva Rubino.
Come tutti i gatti rossi, rispetta la tradizione: è un vero terremoto!!! Rubino è volato sul ponte dell’Arcobaleno il 16 Aprile 2011. Sei stato davvero poco con noi, ma hai lasciato un segno indelebile nei nostri cuori e ci mancherai sempre eri un gatto davvero speciale.



 

 

ronnie_susannaSusanna e Ronnie, due fratellini presi a Maggio 2012 da una signora che non poteva tenerli avendo già molti altri gatti.

Vederli crescere insieme è stato un vero spettacolo, fonte di gioia e risate! Due terremoti instancabili!

Susanna è stata vittima di un terribile incidente ad appena un anno di vita e questo ha spezzato il cuore non solo a noi ma anche e soprattutto a Ronnie che l’ha cercata per giorni e giorni ed è cambiato molto da allora.



 

 

 

Il team dello Smagatto vuole offrire ai gattofili solamente oggetti di qualità. Io ed i miei collaboratori dello Smagatto ci occupiamo personalmente della ricerca e valutazione della qualità di tutti gli articoli che vendiamo.

Abbiamo nel nostro catalogo oggetti provenienti da Paesi del Terzo Mondo certificati dal commercio “equo solidale”, che garantisce condizioni di lavoro rispettose e una paga adeguata.
Invece NON troverete portafogli e borse in pelle, foulard in seta, tazze in “bone china” … perché oltre ad amare i gatti rispettiamo anche tutti gli altri animali e quindi non compriamo oggetti che hanno alle spalle storie di morte (la seta viene prodotta uccidendo il baco; il “bone china” è un tipo di ceramica che viene prodotta usando le ossa delle mucche).
Lo Smagatto tutela i suoi clienti rispettando il diritto di recesso e la tutela della privacy .
Parte del ricavato dello Smagatto viene devoluto ad associazioni che si occupano dei gatti randagi; informazioni alla pagina Lo Smagatto aiuta i gatti meno fortunati. Voglio precisare che le mie donazioni ammontano a molto di più di quel che è scritto sul sito; per ragioni “legali” posso solo scrivere le donazioni che vengono fatte ad associazioni “onlus” che possono emettere ricevuta fiscale, comprovante sia la donazione fatta sia che quanto ho scritto corrisponde a verità. In realtà però faccio molte donazioni anche ad altre associazioni che si occupano di gatti, che non sono “onlus” e per questo non danno ricevuta, e non posso elencare queste donazioni semplicemente perché non esiste prova della donazione stessa e che io stia dicendo la verità… quindi sul sito scriverò solo le donazioni fatte e comprovate da fatture, ma chi mi conosce di persona sa che ne faccio molte altre.


 

 

Nel catalogo dello Smagatto  troverete una notevole quantità di oggetti , mediamente tra i 400 e i 600 !! Difficilmente troverete altri siti con tale varietà, considerando il fatto che siamo una ditta individuale e che trattiamo esclusivamente oggettistica per amanti dei gatti. Ci prodighiamo per cercare sempre novità miciose, originali e non facili da trovare !!
I tempi di consegna dipendono soprattutto dalla disponibilità o meno del prodotto. Se tutti gli articoli ordinati sono disponibili, il pacco viene spedito entro 24 ore dall’ordine. Se viene ordinato un prodotto che non è immediatamente disponibile provvederemo ad avvertire il cliente via e-mail; egli può decidere di attendere tale prodotto, cambiarlo con un altro oppure ricevere solo gli altri oggetti ordinati.

Le spedizioni vengono effettuate esclusivamente tramite servizio postale nazionale. Leggi tutte le informazioni alla pagina Condizioni – FAQ