CONDIZIONI DI VENDITA

Metodi di pagamento

Lo Smagatto accetta pagamenti tramite qualsiasi Carta di Credito, Poste Pay e tutte le carte prepagate, oppure tramite Contrassegno - ovvero in contanti al corriere - oppure con Bonifico Bancario. Il tipo di pagamento si sceglie alla fine dell'acquisto, nella pagina della "cassa".

Costi di spedizione

Il costo della spedizione è di Euro 7,00 (costo che copre i pacchi che pesano da 0 a 30 chilogrammi). Se si desidera pagare contrassegno verranno aggiunte Euro 3,50 al carrello. La spedizione è gratuita se superate gli 85 euro (si pagano comunque Euro 3,50 se in contrassegno).

Metodi di spedizione e ritiro delle merci

Ad avvenuta spedizione, riceverete una mail di conferma con il codice del vostro pacco, e potrete seguire giornalmente la tracciatura (dove si trova il pacco in quel momento). Il corriere tenterà la consegna al vostro indirizzo; se non sarete in casa lascerà un avviso e dovrete recarvi a prendere il pacco al vostro ufficio postale, entro 7 giorni lavorativi. Se avete scelto la modalità di pagamento contrassegno, ricordate che potete pagare solo in contanti; è sempre meglio avere già a disposizione la cifra esatta da pagare in modo da evitare disguidi sul resto col corriere. Per cortesia rispettate modalità e tempi di ritiro ed in caso di problemi contattateci al più presto.

Pagamento in contrassegno

Il pagamento contrassegno può avvenire SOLO in contanti. A spedizione avvenuta riceverete una nostra mail con indicata la cifra da pagare; è buona norma preparare la cifra esatta e tenerla pronta per il corriere in modo da evitare disguidi sul resto. Se al momento della consegna non avete i contanti, chiedetegli di lasciare il pacco al vostro ufficio postale dove poi andrete a ritirarlo.

Ricevuta dell'ordine

Contestualmente all'atto dell'ordine riceverete una mail di conferma con tutti i dati relativi all'acquisto. All'interno del pacco contenente l'ordine da voi effettuato, troverete la ricevuta fiscale dell'acquisto.

Tempi di consegna

Questo dipende da due fattori: la disponibilità della merce ed i tempi di consegna. Se tutti gli articoli ordinati sono disponibili, il pacco viene spedito entro 24-48 lavorative dal ricevimento dell'ordine (come vi verrà comunicato via mail). Se avete ordinato un articolo al momento non disponibile, verrete informati sui tempi di attesa e potrete scegliere se aspettare, modificare o rinunciare all'acquisto. La consegna del pacco avviene entro 3 giorni lavorativi, a partire dal giorno successivo alla spedizione. A spedizione avvenuta riceverete una mail di conferma con il codice del vostro pacco, e potrete seguire giornalmente la tracciatura (dove si trova il pacco in quel momento).

Mancata o ritardata consegna

Se dopo 3-4 giorni lavorativi dalla spedizione, non avete ancora ricevuto gli articoli ordinati, controllate lo stato del pacco (alla spedizione vi viene mandata una mail con il codice del pacco e il link alla pagina da consultare). Oppure contattateci (Contatti) e provvederemo noi a verificare la situazione.

Diritti

Lo Smagatto tutela i diritti dei propri clienti mediante il rispetto delle disposizioni di legge in tema di diritto di recesso, la cui garanzia è prevista dal D.L. 15 gennaio 1992 n° 50. Il diritto di recesso deve essere esercitato entro 10 giorni dalla data di ricevimento del prodotto con comunicazione scritta tramite raccomandata con ricevuta di ritorno a Lo Smagatto, via Solferino 10, 10080 Brosso (TO) . La raccomandata deve contenere la volontà di avvalersi del diritto di recesso, l'indicazione del prodotto, l'oggetto della contestazione, copia del documento di consegna nonché le coordinate bancarie che lo Smagatto dovrà utilizzare per rifondere il dovuto. Colui che intende esercitare il diritto di recesso deve inoltre entro lo stesso termine di 10 giorni dalla ricezione della merce rispedirla a mezzo posta nelle esatte condizioni in cui l'ha ricevuta (ovvero non manomessa o con evidenti segni di utilizzo). Le spese di spedizione sono a carico del consumatore. Il rimborso del corrispettivo avverrà tramite bonifico bancario entro 30 giorni dall'arrivo della comunicazione di recesso; il rimborso si riferisce esclusivamente al prezzo del prodotto. Lo Smagatto tutela la privacy dei propri clienti secondo le norme e le disposizioni della Legge 31 dicembre 1996, n. 675, art.13. Se nel pacco mancano uno o più articoli dovete avvertirci ENTRO E NON OLTRE 48 ORE dalla ricezione (farà fede il tracking del pacco) al numero telefonico 349 8432662. Non verranno presi in considerazione reclami effettuati dopo le 48 ore dalla consegna. Se, dopo verifica in magazzino e nei libri fiscali, risulterà l'effettiva dimenticanza di inserimento dell'articolo nel pacco, lo spediremo al cliente senza addebitare alcun costo. Se alla consegna notate una manomissione del pacco firmate la ricevuta del corriere apponendo la scritta "CON RISERVA". Contattateci subito e vi daremo istruzione su cosa fare, ovvero denuncia ai carabinieri e invio copia della denuncia a noi per inoltrala al corriere, ma vi verrà spiegato tutto dettagliatamente al momento. Per quanto riguarda il pagamento tramite carta di credito, si precisa che Lo Smagatto non ha alcun accesso ai "dati sensibili" immessi con Paypal.

Rifiuto o mancato ritiro delle merci

Il vostro acquisto su internet è un acquisto ufficiale. Se intendete rinunciare all'acquisto dovete avvertirci il prima possibile, e comunque non oltre la data della spedizione del pacco che vi verrà indicata via mail. In tal caso nessun costo vi sarà addebitato. In caso di rifiuto del pacco all'atto della consegna, vi verrà addebitato l'intero costo della spedizione trattenendolo dal pagamento se avete pagato l'ordine con carta di credito, o richiedendovi un bonifico se avete scelto il pagamento contrassegno. Vi verrà esplicitamente chiesto di pagare la cifra entro un determinato periodo, ed in caso di mancato pagamento, il caso verrà affidato al nostro avvocato.

Gatti di strada

Lo Smagatto aiuta i gatti “meno fortunati”

Lo Smagatto è molto sensibile al problema dei gatti che non possono godere dell’affetto di un essere umano e di una casa dove ripararsi dal freddo e dalle intemperie…
Sono tantissimi i gatti che vivono in queste condizioni.
Periodicamente, faccio donazioni ad associazioni che si occupano dei gatti senza padrone.

Voglio precisare che le mie donazioni ammontano a molto di più di quel che è scritto qui; per ragioni “legali” posso solo scrivere le donazioni che vengono fatte ad associazioni “onlus” che possono emettere ricevuta fiscale, comprovante sia la donazione fatta sia che quanto ho scritto corrisponde a verità. In realtà però faccio molte donazioni anche ad altre associazioni che si occupano di gatti, che non sono “onlus” e per questo non danno ricevuta, e non posso elencare queste donazioni semplicemente perché non esiste prova della donazione stessa e che io stia dicendo la verità… quindi qui elencherò solo le donazioni fatte e comprovate da fatture, ma chi mi conosce di persona sa che ne faccio molte altre.

  • Il 23 Marzo 2001 abbiamo consegnato ai volontari delle Molinette 200 scatolette di cibo per gatti.
    “Le Molinette” è un ospedale di Torino, nei cui giardini e cortili interni dimora da anni una colonia di gatti accuditi da volontari che fanno parte della Lega del Gatto di Torino.
  •  
  • A Dicembre 2001 abbiamo donato cibo per un valore di £ 200.000, per i gatti delle Molinette.
  •  
  • A Febbraio 2003 abbiamo donato 150,00 euro alla Lega Italiana per la Difesa del Gatto, sezione di Torino, che si occupa dei gatti delle Molinette e di altre colonie di Torino.
  •  
  • A Novembre 2003 abbiamo donato 80,00 euro alla Lega Italiana per la Difesa del Gatto, sezione di Torino.
  •  
  • A Giugno 2004 abbiamo adottato Pippi dall’associazione Amici Mici, potete vedere Pippi con Lorenzo qui e visitare il sito dell’associazione.
  •  
  • A Ottobre 2004 abbiamo donato 100,00 euro alla Lega Italiana per la Difesa del Gatto, sezione di Torino.
  •  
  • A Gennaio 2006 abbiamo donato 150,00 euro all’associazione TIMBUCTU’ cani e dintorni di Parma, potete visitare il loro sito www.timbuctuparma.org per sapere cosa fanno e dare una mano, se potete.
  •  
  • Ad Aprile 2006 abbiamo donato 367,00 euro di materiale per i banchetti di raccolta fondi dell’associazione “solidarietà senza confini” di Arcidosso (Grosseto).
  •  
  • Ancora nel 2006 abbiamo donato 300,00 euro all’associazione “save the dog” che si occupa di cani ed altri animali domestici in situazione disperata in varie parti della Romania. Mio marito Luigi si è recato a Bucarest per accompagnare nel volo di ritorno 5 cani destinati all’adozione in Italia. Tutti possono fare questo viaggio, si tratta solo di accompagnare i cani al ritorno, oppure potete donare i voli millemiglia per permettere questi viaggi; cliccate sul sito per altre informazioni.
  •  
  • Nel 2007 abbiamo adottato Rubino dagli “amici mici” (vedi la pagina chi siamo).
  •  
  • 2007 – 2010 donazione di 100 euro/annuali all’associazione “save the dog” per i cani e gatti di Bucarest.
  •  
  • A marzo 2010 in occasione della festa della donna abbiamo scelto di regalare una mimosa virtuale (convertita in una donazione reale di 30 euro) alle gatte utilizzate per la sperimentazione nell’Università di Pisa ed ora in fase di recupero a cura della Lega Anti Vivisezione, www.lav.it
  •  
  • 2011-2014 donazione di 150 euro/annuali all’associazione “save the dog” per i cani e gatti di Bucarest.
  •  
  • 2015-2016 donazione di 180 euro/annuali all’associazione “save the dog” per i cani e gatti di Bucarest.
  •  
  • 2017 donazione di 150 euro all’associazione “save the dog” per i cani e gatti di Bucarest.